©2016 TTG - Terranova Travel Group :: www.divingindonesia.eu :: Tel. 011.19950691 : Fax 011.3299030 :: info@divingindonesia.eu :: P.IVA 06345630013     (v1.0)
HomePage - Scegli una Regione con i pulsanti di navigazione qui sopra...
La Repubblica d’Indonesia è il più grande Stato - arcipelago del mondo, si trova nel sud-est asiatico, a cavallo dell'equatore, situato tra i continenti di Asia e l'Australia e tra l'Oceano Pacifico e l'Oceano Indiano.
Copre una superficie di  1.920.000 km2, con un’estensione di circa 5.000 km da est a ovest e più di 2.000 da nord a sud e comprende 17.504 grandi e piccole isole tropicali, orlate di spiaggia bianca, molte ancora senza nome. E’ il quarto paese più popoloso della terra con 238 milioni di abitanti nel 2010, persone provenienti da più di 200 gruppi etnici, principalmente concentrati a Java, Madura e Bali, mentre la maggior parte delle isole sono disabitate e selvagge e sostengono una delle maggiori biodiversità del pianeta.
Grandi sono le risorse naturali, tanto che l’Indonesia è stata inserita tra i 17 “Paesi megadiversi” (lista stilata dal Centro di monitoraggio per la Conservazione della Natura (UNEP-WCMC), un'agenzia delle Nazioni Unite), cioè un gruppo di paesi che detengono la maggioranza delle specie viventi e sono pertanto considerati come i più ricchi di biodiversità del pianeta.
L’Indonesia è suddivisa in 8 grandi regioni: Sumatra, Java, Bali, Kalimantan (Ex Borneo), Sulawesi (ex Celebes), l’arcipelago di Nusa Tenggara, le Isole Molucche (o meglio conosciuta come Molucche, in origine le Isole delle Spezie), la Papua. L’Indonesia è costituita da splendidi scenari e paesaggi dei più diversi, dalle terrazze di riso di Java e Bali alle montagne innevate della Papua Occidentale, dai vulcani e grandi foreste pluviali di Sumatra, Kalimantan e Sulawesi alle onde e profondi mari blu incontaminati dove si può nuotare con ogni tipo di abitante sottomarino, ad esempio il preistorico celacanto scoperto nel Nord Sulawesi, un pesce "fossile vivente" che si cibava di dinosauri vissuti circa 400 milioni di anni fa. L'Indonesia infatti è anche conosciuta per essere l’epicentro del grande Triangolo della Biodiversità Marina, facente parte del Triangolo del Corallo, universalmente riconosciuto quale area marina che dispone della maggioranza di siti di immersione al mondo dove sono state avvistati il più grande numero di specie marine.
Anche la fauna è ricca di centinaia di specie endemiche e rarissime, come il preistorico e gigante drago di Komodo, gli oranghi e i rinoceronti di Java, i bufali del Sulawesi e i volatili dal piumaggio colorato come il Cacatua e l’Uccello del Paradiso nella Papua Occidentale.
Questo è anche l'habitat del Rafflesia, il fiore più grande del mondo, orchidee selvatiche, una straordinaria varietà di spezie e alberi da frutto.
Per preservare questo immenso patrimonio naturale, l’Indonesia ha designato 44 parchi nazionali in tutto l'arcipelago, sia sulla terra ferma che in mare, un gran numero di riserve protette che offrono opportunità di ecoturismo, così come orti botanici e giardini zoologici.
Culturalmente l’Indonesia affascina con la sua ricca diversità di templi antichi, la musica, danze, riti e modi di vita; ovunque vi sentirete accolti da una gentile cordialità innata del popolo indonesiano, che certo non dimenticherete facilmente.

Clima : tropicale caldo e umido; stagione incerta da dicembre a marzo sul Sulawesi - da fine dicembre a marzo nella regione di Bali ed Alor e durante il periodo estivo per Raja Ampat.
Formalità : passaporto con validità di almeno 6 mesi e pagamento del visto indonesiano (per i cittadini itialiani ottenibile in aeroporto) USD 35,00 a persona 
Vaccini : profilassi antimalarica consigliata solo in alcune zone dell’interno, ma per le località da noi proposte non c'è assolutamente alcuna necessità.
Fuso orario : +7 ore
Lingua : inglese ed indonesiano
Moneta : rupia indonesiana (1 EURO equivale a circa 15.000 Rupie)
Tasse di uscita dal paese da pagarsi in aeroporto: da 150.000 a 200.000 in base all’aeroporto di partenza (soggette a modifica senza preavviso)
Elettricità : 220V, prese americane o europee

Tutte le informazioni aggiornate sull'INDONESIA possono essere anche reperite sul sito www.viaggiaresicuri.it . Clicca qui per tutti i dettagli (servizio a cura del Ministero Affari Esteri)

I reef indonesiani offrono una tale varietà di vita marina che anche il subacqueo più esperto non potrà non provare che incredibili emozioni.
L'Indonesia rientra nel mitico "Golden Triangle", quel triangolo immaginario che ha per vertici Filippine, Malesia e Papua Nuova Guinea: l'area a più alta biodiversità marina del pianeta.
Attorno ai reef nuotano enormi quantità di pesce: ne sono state individuate più di 3000 specie diverse e non mancano, in alcune aree, gli incontri con i grandi pelagici come squali, mante e barracuda.
L’Indonesia è la nazione che in assoluto offre il numero più elevato di aree dove potersi immergere.  Partendo da Manado nel Sulawesi con l’arcipelago di Bunaken e l’incredibile stretto di Lembeh., centro mondiale della biodiversità subacquea dove ogni immersione è una scoperta ed un’emozione. Proseguendo poi per Bali dove località come Menjangan, Tulamben, Candi Dasa e Lembongan garantiscono immersioni di grande livello, fino a Lombok con le isole Gili e Belongas Bay con i suoi squali martello: Per non parlare poi della zona di Komodo, Flores e Alor, per lo più frequentate con crociere sub. Nella parte del Borneo Indonesiano (il Kalimatan) si trovano Maratua e Nunukan da dove si raggiungono per le immersioni anche Sangalaki e Kakaban. Una perla dell'Indonesia è la regione di, Raja Ampat la parte ovest della Papua Nuova Guinea con i suoi incredibili fondali ricchi di colore, vita e con una varietà di pesci oltre l’immaginabile e che, grazie alle correnti, assicura anche un forte passaggio di pelagico di passo, un luogo straordinario per la diversità d’immersioni che è in grado di offrire. Non dimentichiamo le Molucche con Ambon, meno conosciute ma non meno interessanti e soprattutto ancora poco frequentate.
Un paese incredibilmente diverso, dove ogni area ha sue proprie caratteristiche che la distingue dalle altre, un paese che si può visitare sia con soggiorni mare che con una incredibile scelta d’imbarcazioni sub che la percorrono in tutta la sua estensione.